Come per gli aspirapolvere di tipo più tradizionale, anche i robot aspira polvere sono solitamente dotati di un’etichetta di efficienza energetica, in cui è possibile vedere la tecnologia impiegata durante lo sviluppo e la realizzazione del proprio robot aspirapolvere, così come l’energia mediamente consumata durante un funzionamento tipo, in modo da poter valutare prima dell’acquisto se un robot aspirapolvere di un determinato tipo e modello sia in grado di farvi risparmiare non solo sul tempo necessario per provvedere alla pulizia periodica (alle volte anche giornaliera, o più volte al giorno) dei pavimenti nelle stanze della vostra casa, ma anche se l’acquisto di un robot aspirapolvere possa farvi risparmiare sul lungo termine sulle bollette dell’energia elettrica, in modo da poter ammortizzare e ripagare l’investimento effettuato per l’acquisto del robot aspirapolvere nel tempo. Fate riferimento al sito https://www.guidarobotaspirapolvere.it/ per ogni altra informazione in merito.

L’etichetta di efficienza energetica di un prodotto è solitamente un piccolo cartello molto colorato che viene posto accanto ad un prodotto esposto, presso i negozi fisici che si occupano della rivendita di elettrodomestici, o facilmente consultabile nel caso vi stiate rivolgendo ad un rivenditore online. Sullo sfondo, generalmente di colore bianco, è posizionata una scala che indica tutti i livelli di efficienza energetica disponibili nei prodotti che sono attualmente in commercio, evidenziando a che punto della scala si trova il prodotto preso in considerazione. È inoltre presente il consumo medio associato a quel valore di efficienza energetica (che è compreso in una scala indicata dalle lettere che vanno dalla A alla F, o G per alcuni tipi di elettrodomestici, con l’aggiunta negli ultimi anni delle classi A+, A++ e A+++), oltre che la potenza del modello di cui si stanno analizzando i consumi nell’etichetta di efficienza energetica, ed inoltre il consumo per determinati tipi di utilizzo. Ad esempio, se in quel particolare modello di robot aspirapolvere dovesse essere presente anche la funzione per il lavaggio dei pavimenti, è possibile che sull’etichetta di efficienza energetica venga indicato anche il consumo collegato al funzionamento del robot aspirapolvere con anche il lavaggio dei pavimenti, confrontato ad esempio con un funzionamento in cui venga utilizzata la sola funzione di aspirazione.