Il mondo della valigeria è vario, ma se lo si va a vedere da vicino ci si accorge subito che è dominato dalla presenza dei trolley, le valigie per eccellenza, proposte in una varietà di modelli da perdere la testa. Perché il trolley vince su tutto? Quali sono le caratteristiche che ne fanno il bagaglio più amato? E in cosa differisce da tutti gli altri tipi di valigie? L’elemento distintivo di ogni trolley, vendibile da solo o in set da viaggio, è rappresentato dalle ruote. I moderni trolley ne montano due o quattro, anche a seconda della grandezza e del grado di stabilità. Le due ruote connotano i modelli tradizionali, ma hanno il limite che si possono solo trascinare e non spingere, diversamente i modelli a quattro ruote sono caratterizzati da maggiore stabilità in stand by, ma anche in movimento sono più performanti perché oltre al consueto trascinamento possono essere anche spinti in avanti.

La presenza delle ruote nel trolley evita il contatto della valigia a terra, come avviene per quelle prive di rotelle, aumentando il livello di igiene. Inoltre, la dotazione delle ruote, specialmente doppie, evita la fatica di sollevamenti o trasporti a mano, rendendo agevole anche la portabilità di bagagli extra large. Anzi, proprio la valigia grande è la più comoda da portare, a differenza di quanto si pensi, lo si sperimenta quando si deve correre in stazione per non perdere il treno o in aeroporto per una corsa contro il tempo, è in questi momenti che si capisce come il trolley non sia un ingombro, ma una risorsa.

L’altra differenza che caratterizza i trolley distinguendoli dalla valigia tradizionale è la presenza della maniglia telescopica, il più delle volte regolabile, che si adatta ad altezze variabili ed è una comoda ‘stampella’ per la portabilità del bagaglio. Oltretutto, il trolley è un bagaglio molto versatile, che può prendere le fogge di uno zaino o di un borsone, adattandosi ad ogni circostanza con la massima flessibilità. Questi, in estrema sintesi, i motivi che fanno preferire i trolley alla stragrande maggioranza dei viaggiatori, senza trascurare il fattore prezzo che permette l’acquisto di buoni modelli con un minimo budget.